LOADING

Type to search

I tatuaggi dei genitori: amore per i figli o vanità?

News

I tatuaggi dei genitori: amore per i figli o vanità?

Diego Ago 8
Share




L’estate di solito è sinonimo di andare al mare, il mare vuol dire scoprirsi, scoprirsi vuol dire mostrare i tatuaggi.
Si vedono tatuaggi di tutti i tipi in giro, tradizionali, tribali, realistic, japan, ecc ecc ma voglio soffermarmi su uno in particolare che potrebbe racchiudere ognuno di questi stili, perché e fondato su uno scopo finale: dedicarlo ai propri figli!
Si vedono in giro tanti tanti vip, tanti sportivi che sfoggiano tattoo dedicati ai propri pargoli, ma cosa ne pensano i comuni mortali come noi?
Ho chiesto agli utenti della pagina Facebook e ai miei amici di partecipare a questo articolo, scrivendo qualche riga a riguardo, dandomi la loro opinione, mostrandomi i loro tatuaggi e raccontandomi la loro storia.
Premetto che io sono tatuato e ho un ritratto di mio figlio sul braccio destro ma è mio dovere non essere di parte, per cui voglio partire da coloro che hanno un parere contrario riguardo alla pratica di tatuarsi per i propri figli.

Wei Shen scrive:

Qual è il motivo che vi spinge a tatuarvi il nome dei vostri figli? Temete di non essere in grado di costruire un legame affettivo in grado di resistere al tempo? Ve lo chiedo sinceramente curioso perché non riesco, al momento, a trovarvi altra giustificazione se non quella di esprimere ancora di più il proprio narcisismo.

In maniere differente e più concisa, anche Elvira ha espresso la sua opinione contraria:

Per me è una stronzata!
Il tatuaggio ce l ‘hai nel cuore e nel cervello
Per sempre!

Non accusatemi di essere di parte, ma soltanto loro due hanno espresso un parere negativo.

E ora passiamo a coloro che si sono tatuati e mi hanno raccontato la loro storia, vorrei partire da Roby:

Tutto nasce 8 anni fa quando decidemmo di avere un figlio , purtroppo come spesso accade , quello che desideri non arriva quasi mai , quindi dopo 5 anni di tentativi , dopo visite su visite sia mie che di mia moglie i medici mi avevano detto che non avremmo potuto avere nostro figlio naturalmente ma solo con l’artificiale , mia moglie decise di continuare a provare ancora per un po con il metodo naturale , beh… Il mio tattoo dice tutto ” Never Give Up ” tradotto ” mai mollare ” , al fianco l’impronta della mano di mio figlio al 1º mese di età … Quando desideri una cosa … Mai mollare !!!

Ecco invece la testimonianza di Stany:

Il tatuaggio è in scrittura gotica. Ho deciso di tatuarmi il nome di mia figlia per rendere indelebile la mia missione cioè fare il papà. E’ stato il primo tatuaggio ed è il più importante. Avendo avuto una figlia a 18 anni fare questo tatuaggio è stato un riconfermare la mia missione. Avere un segno indelebile sulla mia pelle visto che comunque mia figlia sarà sempre indelebile nel mio cuore…. E non contento solo del nome qualche tempo dopo ho fatto anche la data di nascita.

Papà Gabriele mi ha mandato questa splendida foto:

Questo è il tatuaggio che si è fatta la mia compagna in omaggio a nostro figlio Dominick …il numero del braccialetto che è stato messo loro in ospedale …

Dario scrive:

Nome e data di nascita della mia Principessa

Il mio amico Mattia mi scrive:

Il tatuaggio ha per me un significato attribuito alla nascita di mio figlio e successivamente riconducibile al fatto che lo porto sempre con me,anche se non fisicamente, in modo indelebile sulla mia pelle. La scelta di farlo sul braccio è scaturita dal pensiero che il nome del proprio figlio non è un tatuaggio come gli altri ma bensì molto più importante per cui credo debba essere ben visibile.

La mia amica Titta mi scrive:

Il tatuaggio di mamma Titta per la sua piccola. #motheranddaughter #mother #tattoo #tattoing #tatuaggio #mom #ilmeravigliosomondodeipapà #mamma #daughter

A post shared by Il meraviglioso mondo dei papà (@ilmeravigliosomondodeipapa) on

Questa rondine l’ho fatta quando ho avuto la mia bimba. Ho scelto la rondine perché simboleggia la purezza e mi sembrava di sicuro il soggetto migliore da associare ad una bimba. Inoltre la rondine è un classico dei tatuaggi Old school che io personalmente adoro! Ho unito l’utile al dilettevole!

Un’altra mia amica, Federica che di tatuaggi ne ha due, mi scrive:

Io💖tu

A post shared by fefe (@federicafiorini83) on

Allora che dire sui miei tattoo, il primo banale ma essenziale, è il nome di mia figlia con il simbolo d infinito alla fine.
Ho sempre preso per il culo chi si tatua nomi di fidanzate, mariti ecc… E se poi finisce??? Ahahhahahah, sei uno sfigato! Mentre un figlio è per sempre!
L’altro tattoo è stato invece più ragionato diciamo, è il primo battito che mi hanno fatto sentire durante l’ecografia. L’ho fatto per ricordare e per apprezzarlo come non ho fatto quando l’ho sentito, perché non è vero che una donna si sente mamma appena sa di essere incinta, a me non è successo, mi sono privata di un sacco di emozioni, una di queste è sentire il suo cuoricino battere con il mio.
E ora che ho raggiunto quella consapevolezza,quell’amore incondizionato di mamma, ho voluto rivivere quel momento e lasciarlo impresso sulla mia pelle per non dimenticare e per chiedere scusa se non l’ho fatto (apprezzare quel suono)quando era dentro di me

C’è anche chi tatua come Gino che ci scrive:

Un tatuaggio fatto da Gino, tatuatore a Berlino #fatherandson #family #father #tattoo #tattoing #tatuaggio #dad #daddy #ilmeravigliosomondodeipapà #berlino #berlin

A post shared by Il meraviglioso mondo dei papà (@ilmeravigliosomondodeipapa) on

Sono un tatuatore vivo a Berlino… Qui ne tatuo molto spesso nomi di figli, soprattutto con data di nascita e impronta dei piedini … Questo l’ho fatto pochi giorni fa

Di seguito altre foto:

Il tatuaggio di papà Dario #fatherandson #family #father #tattoo #tattoing #tatuaggio #dad #daddy #ilmeravigliosomondodeipapà #papà #son

A post shared by Il meraviglioso mondo dei papà (@ilmeravigliosomondodeipapa) on

Il tatuaggio di papà Giustino #fatheranddaughter #family #father #tattoo #tattoing #tatuaggio #dad #daddy #ilmeravigliosomondodeipapà #papà #daughter

A post shared by Il meraviglioso mondo dei papà (@ilmeravigliosomondodeipapa) on

C’è chi ha descritto il suo tatuaggio come Lisa “Io ho il nome della mia piccola all’interno dell’anulare della mano sinistra,quello della fede..” e Briana “Io ho i nomi delle mie due cucciole (sull’avambraccio sinistro),intrecciati da foglie di edera...”
E c’è anche chi ha già un progetto in porto come Domenico “Ancora non l’ho fatto ma già prenotato per settembre, mi tatuo la manina di mia figlia all’interno del braccio” e Fabio “Io a settembre…le iniziali dei miei figli con cui si formerà un cuore! Non vedo l’ora.”
Grazie a tutti per le vostre testimonianze, chiunque può arricchire l’articolo mandandomi le sue opinioni o foto sulla nostra pagina Facebook.




Commenta

Commenta

Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi